5 Nov 2014

Ieri, martedì 04 novembre 2014, il Bard è partito per Bruxelles accompagnato da alcuni giovani Bellunesi per visitare i luoghi dove potrà essere deciso il destino dei nostri territori.

L’opportunità di viaggio è nata dalla collaborazione con l’Onorevole Herbert Dorfmann, che farà da Cicerone al gruppo durante la breve permanenza nella città del Parlamento Europeo. Il direttivo del BARD, consapevole che il seme dell’autonomia debba essere sparso a piene mani, ha deciso di portare a Bruxelles 22 giovani tra studenti dell’ultimo anno di scuole superiori, studenti universitari e novelli lavoratori.

Il Bard e i giovanesi bellunesi in visita a Bruxelles dall'Onorevole Herbert Dorfmann

Il Bard e i giovanesi bellunesi in visita a Bruxelles dall’Onorevole Herbert Dorfmann

Il programma prevede l’incontro con l’On. Herbert Dorfmann e la visita al Parlamento Europeo, al Comitato Economico e Sociale, al Comitato delle Regioni e alla Commissione Europea.

Nella mattinata di giovedì 6 novembre è programmata la visita guidata al Consiglio D’Europa che include la proiezione di un filmato sulle funzioni, la mission e i risultati raggiunti dal Consiglio stesso. Seguirà la visita dell’emiciclo dell’Assemblea Parlamentare.

Ci sarà anche lo spazio per la cultura di altissimo livello con una visita al Museo Magritte dove si potranno
ammirare i capolavori del celebre pittore surrealista Renè Magritte.

La fine del soggiorno sarà contraddistinta dalla visita all’Euregio, la struttura di cooperazione transfrontaliera con personalità e capacità giuridica alla cui composizione deve entrare anche il territorio e le Comunità Bellunesi.

E’ la strada obbligata ed il Bard la sta percorrendo anche e soprattutto con i suoi giovani!