Che significato avrebbe aggregare la provincia di Belluno alla regione Trentino Alto Adige?

Vogliamo qui dirimere uno dei dubbi che più frequentemente si affaccia alla mente dei bellunesi.

In particolare vogliamo chiarire il significato della frase “aggregare l’intera provincia di Belluno alla regione Trentino Alto Adige” che appare nel nostro  Manifesto Referendario:

[…] Per tutti questi motivi espressi in sintesi estrema, ma sostenuti da solidissimi dati raccolti con estensione e profondità, riteniamo che una possibile soluzione a questa difficile congiuntura sociale ed economica sia di sottoporre a referendum la proposta di aggregare l’intera provincia di Belluno alla regione Trentino Alto Adige, come previsto dall’art. 132 della Costituzione Italiana […]

Il chiarimento lo si trova ben descritto nel prosieguo del Manifesto Referendario, che qui evidenziamo per una informazione puntuale:

  • E’ la migliore tra le ipotesi di trasferimento amministrativo, poiché la regione Trentino non esiste come ente amministrativo accentrante, essa è un mero contenitore di due province autonome alle quali non viene “annessa” Belluno, che diventerebbe, invece, la terza provincia autonoma, necessariamente dotata di potere legislativo poiché la regione Trentino, AA questo potere l’ha delegato alle province.
  • Questa soluzione inserirebbe la provincia in un contesto di due legislazioni (di Trento e Bolzano) attente ai problemi della montagna e capaci di proporre strumenti legislativi e regolamentari differenti, con una notevole esperienza accumulata, alla quale potremmo fare riferimento per acquisire competenze che altrimenti non avremmo a disposizione.

Per chiarezza, scandiamo il concetto centrale riga per riga:

E’ la migliore tra le ipotesi di trasferimento amministrativo,

poiché la regione Trentino non esiste come ente amministrativo accentrante,

essa è un mero contenitore di due province autonome

alle quali non viene “annessa” Belluno,

che diventerebbe, invece, la terza provincia autonoma,

necessariamente dotata di potere legislativo

poiché la regione Trentino Alto Adige questo potere l’ha delegato alle province.