10 Giu 2014

Dopo quasi 10.000 voti per la SVP su 100.000 votanti, Belluno-Dolomiti ha in Herbert Dorfmann un vero rappresentante per la tutela dei nostri territori montani e per la nostra richiesta di autonomia.

Lunedì 9 giugno c’è stato il primo impegno dell’eurodeputato Dorfmann per il bellunese. Egli ha infatti accompagnato una nostra delegazione ad un incontro a Venezia con l’assessore regionale all’agricoltura Franco Manzato e con i dirigenti del settore per discutere dei provvedimenti a favore della montagna previsti nel prossimo Piano di Sviluppo Rurale (PSR).

L’assessore regionale ha assicurato la massima attenzione alla montagna con l’introduzione di un coefficiente di svantaggio, sull’esempio di quanto accade in provincia di Bolzano.

incontro agricoltura dorfman-manzato

Sviluppo Rurale: il Bard e Dorfmann incontrano Franco Manzato

L’eurodeputato Dorfmann ha ritenuto che questo provvedimento sia importante per la montagna a patto che ci sia un evidente sostegno a favore di chi opera in condizione svantaggiata

L’assessore Manzato ci ha assicurato che le risorse destinate alla montagna saranno spese per favorire lo sviluppo del territorio disagiato sostenendo i prodotti tipici e la manutenzione del territorio dolomitico.
Abbiamo chiesto precise garanzie per salvare l’agricoltura della provincia di Belluno e delle Dolomiti attraverso un sostegno con le indennità compensative e misure innovative per il ritorno della nostra gente alla moderna agricoltura di montagna, solido pilastro su cui rilanciare anche il turismo.

Siamo molto contenti di aver sostenuto Herbert Dorfmann, siamo sempre più convinti che sia l’uomo giusto per la nostra montagna!