8 Nov 2014

TEMA CENTRALE LA COLLABORAZIONE TRA LAND E PROVINCIA ALPINA DI BELLUNO

Martedì 4 novembre 2014 una delegazione del BARD, guidata dal Presidente del Movimento e Consigliere provinciale Moreno Broccon, ha incontrato ad Innsbruck il Presidente della Dieta del Tirolo Herwig Van Staa, uno dei politici austriaci che meglio conoscono la realtà alpina e gli organismi di cooperazione transnazionali come il GECT Euregio, istituito nel 2001 tra lo stesso Land del Tirolo e le provincie di Trento e Bolzano. La delegazione del Bard era accompagnata da una rappresentanza del Partito Popolare Tirolese guidata dal segretario dell’organizzazione giovanile Dominik Schrott e Matthias Weger.

Incontro Innsbruck

La delegazione del BARD in visita a Innsbruck dal Presidente della Dieta del Tirolo Herwig Van Staa

La discussione ha affrontato i temi della collaborazione tra il Land del Tirolo e la Provincia Alpina di Belluno nel campo dei progetti europei transfrontalieri (Interreg) e l’adesione del nostro territorio al Gruppo Europeo di Collaborazione Territoriale (GECT). Il dottor Van Staa ha voluto conoscere nel dettaglio l’attuale situazione della Provincia di Belluno con particolare riguardo alle forme di autonomia e competenze attribuite prima dalla legge Delrio e poi dall’attuazione dello Statuto della Regione Veneto. Su questo particolare punto Van Staa ha auspicato che lo Stato italiano concluda, nel più breve tempo possibile, il processo di autonomia della Provincia di Belluno attribuendoli i poteri e uno status giuridico pari a quello di una regione ordinaria. Questi sono infatti, ormai indispensabili per consentire al nostro territorio di poter discutere, da una posizione giuridica se non identica per lo meno confrontabile, con le contermini entità amministrative alpine.

L’incontro si è svolto in un clima di grande cordialità e si sono ripercorse tutte le tappe che hanno portato all’attuale collaborazione tra le autonomie alpine ed alla creazione del GECT con particolare riferimento alle prospettive di adesione della Provincia Autonoma di Belluno giudicata molto positivamente da Herwig Van Staa il quale ha promesso di ricambiare la visita nel nostro territorio, nonché di avviare collaborazioni strette, anche in ambito europeo.