23 Aprile 2014

Domenica 25 maggio 2014 saremo chiamati alle urne per eleggere il nuovo Parlamento europeo. Si tratta di un appuntamento che spesso noi cittadini di Belluno-Dolomiti abbiamo considerato con distacco. Vuoi per la mancanza di candidature provenienti dal nostro territorio, vuoi per la distanza che sentiamo separarci dalla politica europea e dai suoi rappresentanti.

Alle prossime elezioni europee il Bard vuole offrire a tutti i cittadini del Bellunese l’occasione per contare davvero. 
Contare dove si decideranno le politiche per lo sviluppo delle aree rurali 2014-2020 che si tradurranno in interventi concreti.
 Un’occasione di sviluppo per la nostra terra.

Herbert Dorfmann

Herbert Dorfmann

Per Belluno Dolomiti occorre avviare una politica di  collaborazione con nuovi progetti comuni in area dolomitica, nei settori del Turismo e dell’Agricoltura. Abbiamo bisogno di un rappresentante che segua a Bruxelles gli interessi del Bellunese. Un uomo abituato a lavorare per e con il territorio di montagna! 
E’ questo il motivo per il quale ti invitiamo ad un incontro con HERBERT DORFMANN appartenente al Partito Popolare Europeo in quanto parlamentare sudtirolese  dell’SVP, un uomo di montagna, impegnato nella Commissione agricoltura e sviluppo rurale, una delle più importanti e rinomate commissioni nell’ambito del parlamento europeo.

Da qui si gestiranno i fondi per lo sviluppo delle aree rurali Europa 2020. 
Già il 20 ottobre 2013 in occasione del viaggio a Bruxelles di alcuni esponenti del BARD sono state sintetizzate le proposte e i provvedimenti ritenuti indispensabili per il rilancio del settore primario nell’area alpino dolomitica della provincia di Belluno che per noi sono:

  • Migliorare l’efficienza per sostenere e rilanciare la zootecnica e la filiera lattiero casearia;
  • Costruire altre filiere di prodotto economicamente sostenibili ed in grado di affrontare il mercato con prodotti tipici di montagna di alta qualità (coltivazioni orticole, frutticole e vitivinicole);
  • Contrastare l’avanzata del bosco, riguadagnare terreni all’agricoltura e diffondere la cultura e la prassi costante della manutenzione ambientale;
  • Gettare la basi per la ricomposizione fondiaria e il rilancio della proprietà comune dei boschi e dei pascoli (Regole).

Abbiamo avuto modo di apprezzare il costante impegno con il quale l’onorevole Herbert Dorfmann ha rappresentato a Bruxelles il mondo della cooperazione, le istanze dei territori di montagna, del mondo agricolo locale e delle piccole medie imprese.

Abbiamo recentemente gradito la sua disponibilità ad incontrare la realtà bellunese sul territorio e ad accoglierla a Bruxelles.

Siamo certi che comprenderete l’importanza di questo incontro e, per i motivi esposti, confidiamo nella Vostra numerosa presenza.

VI ASPETTIAMO perciò

SABATO 26.04.2014 ORE 16,00 al Gran Caffè Tiziano di Pieve di Cadore