Lettera aperta a Luca Zaia

9 Gen 2015

Caro Luca Zaia,
ti invitiamo ad assumerti le responsabilità di applicazione della legge sulla specificità di Belluno.

Non possiamo attendere oltre. Il Governo ha le sue colpe ma le competenze con le risorse previste dalle ultime leggi per la Provincia di Belluno, interamente montana e confinante con stato estero, devono esserci traferite senza ulteriori rinvii.

Autonomia non vuol dire solo risorse, che pure servono. Significa decidere come impiegarle nell’ambito delle competenze che ci spettano.

Non scarichiamo la colpa solo sul Governo! La regione Veneto faccia la sua parte concretizzando quanto sancito per legge.
Dimostri di avere il coraggio di agire concretamente al centralismo romano. Risponda dando fiducia al territorio periferico di Belluno.

Questo è quello che chiediamo con fermezza e determinazione.

Il BARD