4 Apr 2014

Ieri il BARD ha presentato la Diffida al Ministro dell’Interno ad indire le elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale di Belluno, Provincia commissariata ormai da due anni, in modo poco democratico.

diffida

Diffida al Ministro dell’Interno ad indire le elezioni provinciali

In base alla diffida, queste le violazioni costituzionali: articoli 1, 3, 5, 48, 77, 114, 117, 136 e la Carta Europea delle Autonomie Locali artt 2, 3 par 2 e art 4 par 3 e 4.

In poche parole la diffida e’ un atto giuridico importante ed anche un atto di ribellione verso uno Stato che sta lentamente abbandonando il territorio del Bellunese, chiudendo uffici pubblici periferici e consentendo la scomparsa di un insieme di servizi.

La Provincia di Belluno ha saltato ben tre turni elettorali ed è triste assistere alla lesione di fondamentali diritti civili nell’indifferenza generale.

Qui il testo completo del documento notificato!