Header-ElezioniSubito

L’obiettivo del BARD è il perseguimento dell’autonomia, intesa come strumento di assunzione diretta delle responsabilità nell’auto governo locale dei Bellunesi. Essa si manifesta con l’assunzione d’iniziative politiche idonee a coltivare, rinforzare e raggiungere migliori capacità amministrative dei beni comuni bellunesi.

Ultime news

ElezioniSubito

«BASTA OSTACOLI PER SAPPADA!»

«Basta provare ad ostacolare il cammino di Sappada verso il Friuli Venezia Giulia! Ci sono stati nove anni per intervenire e non si è fatto, ora si pensi al futuro della montagna e non a intrappolare la democrazia»: a pochi

Monte Telva

FUOCHI PER L’AUTONOMIA: 50 POSTAZIONI PER L’EDIZIONE 2017

Saranno 50 i “fuochi per l’autonomia” che saranno accesi nella sera di sabato 14 ottobre sui monti e nelle piazze bellunesi. Torna per la sesta edizione la manifestazione nata in occasione della grande mobilitazione in difesa della Provincia del 2012.

ElezioniSubito

«SINDACI E CONSIGLIERI SI MOBILITINO PER IL REFERENDUM»

«Sindaci e consiglieri comunali si mobilitino per informare i propri cittadini sul referendum provinciale del 22 ottobre»: il movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti raccoglie e rilancia l’appello lanciato dal Presidente della Regione Veneto ai primi cittadini. «Per portare più elettori

ElezioniSubito

«SINDACI E CATEGORIE SI MOBILITINO. SENZA AFFLUENZA, FINISCE IL SOGNO AUTONOMISTA»

«Sindaci, consiglieri comunali, associazioni di categorie: tutti devono mobilitarsi per portare più gente possibile alle urne il 22 ottobre. Se il risultato non sarà soddisfacente, potremo dire addio al sogno autonomista»: il movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti chiama alla responsabilità

ElezioniSubito

SODDISFAZIONE PER IL SI’ A SAPPADA: «NIENTE PRESE IN GIRO, SUBITO ALLA CAMERA»

«Sappada oggi ha incassato, con troppi anni di ritardo, il sì del Senato: ora si vada subito alla Camera e si rispetti il volere dei cittadini»: il movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti accoglie con soddisfazione la votazione di questa mattina