Header-ElezioniSubito

L’obiettivo del BARD è il perseguimento dell’autonomia, intesa come strumento di assunzione diretta delle responsabilità nell’auto governo locale dei Bellunesi. Essa si manifesta con l’assunzione d’iniziative politiche idonee a coltivare, rinforzare e raggiungere migliori capacità amministrative dei beni comuni bellunesi.

Ultime news

Gruppone Courmayeur

GIOVANI D’EUROPA A COURMAYEUR: “UN ONORE E UN’OCCASIONE UNICA”

“E’ stato un onore essere ospiti della Jeunesse Valdotaine, movimento giovanile dell’Union Valdotaine, in occasione della celebrazione dei suoi settant’anni. Un movimento che è per noi uno dei punti di riferimento nella difesa delle minoranze e dell’autonomia dei popoli che

ElezioniSubito

I GIOVANI DEL BARD A AOSTA TRA MINORANZE, FUTURO E EUROPA

Il movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti “in trasferta” a Aosta nel fine settimana. L’occasione è quella del settantesimo anniversario del movimento giovanile dell’Union Valdotaine, e l’invito a partecipare è arrivato proprio dai vertici del partito valdostano. A rappresentare il Bard

ElezioniSubito

DIRETTORE DE L’ADIGE A RADIO 3: “AUTONOMIA BELLUNESE, BATTAGLIA SACROSANTA”

Il “caso Belluno” arriva anche sulle emittenti nazionali. Nella puntata di martedì 20 settembre di Prima Pagina, in onda sulle frequenze di Radio Tre, il direttore de L’Adige, Pierangelo Giovanetti, – ospite in studio – ha rimarcato la necessità di

ElezioniSubito

STATI GENERALI: “SIA UN CONFRONTO REALE E CONCRETO”

“Chiediamo che il confronto degli Stati generali della nostra provincia sia reale e concreto, senza scaricabarile e sterili attacchi tra le parti”. Questo l’auspicio del movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti, che annuncia così la sua presenza alla riunione convocata per

Bona e Buzzo x sito

“STOP AI PARTI A PIEVE? IL SERVIZIO TORNI AL PIU’ PRESTO”

“Proprio nei giorni del dibattito sul Fertility Day, arriva la notizia dello stop temporaneo dei parti all’ospedale di Pieve di Cadore. Bisogna trovare una soluzione al più presto, prima che diventi l’ennesimo caso di situazione temporanea all’italiana, cioè a tempo