Header-ElezioniSubito

L’obiettivo del BARD è il perseguimento dell’autonomia, intesa come strumento di assunzione diretta delle responsabilità nell’auto governo locale dei Bellunesi. Essa si manifesta con l’assunzione d’iniziative politiche idonee a coltivare, rinforzare e raggiungere migliori capacità amministrative dei beni comuni bellunesi.

Ultime news

ElezioniSubito

«AUTONOMIA DEL VENETO? SÌ CONDIZIONATO»

Belluno come Bolzano, provincia autonoma in una regione autonoma: questa la condizione che il movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti pone per sostenere il referendum autonomista veneto. «Appoggiamo ogni richiesta di autonomia, ma il referendum del 22 ottobre deve assicurare garanzie

ElezioniSubito

ASSEMBLEA BARD 2017: “VIA LA DELRIO, POI RISORSE E ELETTIVITA’”

La legge Delrio, le risorse per gli enti locali, l’elettività della Provincia e le prossime elezioni comunali: questi i temi principali affrontati durante la quinta assemblea generale del movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti, che si è tenuta sabato pomeriggio in

ElezioniSubito

DECRETO ENTI LOCALI: «SERVONO SUBITO CERTEZZE»

«Raccogliamo con preoccupazione l’allarme lanciato dal deputato Federico D’Incà circa l’incertezza dell’ammontare del finanziamento al decreto Enti locali: questo governo sta facendo morire di inedia le autonomie locali, servono subito atti concreti»: la presidente del movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti,

ElezioniSubito

ASSEMBLEA GENERALE BARD, APPUNTAMENTO SABATO A PEDAVENA

È in calendario per sabato 8 aprile la quinta assemblea generale del movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti. L’appuntamento è in sala Veranda della Birreria Pedavena, a Pedavena, con inizio alle ore 16. Tra i punti all’ordine del giorno, dopo l’introduzione

tavolo-incontro-consiglio-deuropa

VERTICE CON IL CONSIGLIO D’EUROPA: «ISTANZE FORTI E FONDATE»

«Il Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa ha giudicato le nostre istanze forti e più che fondate, e le deduzioni ineccepibili»: così i rappresentanti del movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti commentano gli esiti dell’incontro con i rappresentanti