L’obiettivo del BARD è il perseguimento dell’autonomia, intesa come strumento di assunzione diretta delle responsabilità nell’auto governo locale dei Bellunesi. Essa si manifesta con l’assunzione d’iniziative politiche idonee a coltivare, rinforzare e raggiungere migliori capacità amministrative dei beni comuni bellunesi.

Ultime news

«ZONA FRANCA E TRENO PER CONTRASTARE LO SPOPOLAMENTO»

«Bene che sia ripreso il confronto sulla proposta di una “zona franca” nelle Dolomiti: oltre alla Provincia di Trento, deve essere estesa anche a quella di Belluno, dove però serve anche un impegno di Governo e Regione sulle infrastrutture»: così

“VERSO NORD”, CONFRONTO SUL FUTURO DELLE INFRASTRUTTURE. APPUNTAMENTO SABATO A PEDAVENA

“Verso nord. Quali collegamenti strategici per Belluno e l’area Dolomiti?”: questo il titolo dell’incontro organizzato dal movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti, in collaborazione con il Partito Popolare Europeo, per sabato 7 aprile in Birreria Pedavena, con inizio alle ore 16.30.

«SOLIDARIETA’ A LUCA DE CARLO, UNA STORIA CHE SI RIPETE»

Veneto batte Italia 20 a 12: se per ufficializzare la lista degli eletti alle politiche 2018 sono “bastati” poco più di dieci giorni, alla regionali 2015 si sfiorarono le tre settimane di attesa, con due “ribaltoni”. A ricordarlo, il movimento

«Congratulazioni ai neo-eletti, ora diamo vita a un tavolo per l’autonomia»

“Decidiamo il nostro futuro insieme”: questo l’appello che il movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti lancia ai parlamentari neo-eletti. Per dare il via al clima di collaborazione, ecco la prima proposta: «Innanzitutto, congratulazioni a tutti i bellunesi eletti alla Camera e

“BELLUNO AUTONOMA”, I RISULTATI DELLA CAMPAGNA

Si è chiusa ieri la campagna “Belluno Autonoma” che ha coinvolto i candidati bellunesi alle prossime elezioni politiche del 4 marzo. La risposta dei candidati è stata buona: questi gli impegni che abbiamo ricevuto.